Italiano

San Valentino e la magia di Vico del Gargano

San Valentino e la magia di Vico del Gargano

Grazie al suo centro storico medievale, il comune di Vico del Gargano (in provincia di Foggia e facente parte del Parco Nazionale del Gargano) è considerato uno dei borghi più belli d’Italia.

Esso è stato inoltre ribattezzato Borgo degli Innamorati poiché il suo santo patrono è proprio San Valentino: il 14 Febbraio è perciò una vera e propria festa patronale, molto sentita da tutto il paese e celebrata con una processione e un Percorso dell’Amore, tra le altre cose.

A rendere l’atmosfera ancora più speciale c’è un luogo in cui l’amore si mantiene da sempre intatto, protetto dallo scorrere del tempo che potrebbe sciuparlo, ma che qui si è fermato.

Situato nel cuore del centro storico, accanto alla Chiesa di San Giuseppe, il Vicolo del Bacio conserva il ricordo di incontri fugaci di amanti d’altri tempi, costretti ad avvicinarsi per attraversarlo in appena 50 centimetri di larghezza.
Al fascino dell’amore perso nel tempo si lega la leggenda degli agrumi, dei quali San Valentino è anche protettore: se l’uomo riesce a staccare uno degli aranci che decorano la statua del patrono e lo regala alla sua amata, questo prende le proprietà di una pozione d’amore.

Il vicolo è ormai una tappa obbligata sia per i turisti sia per gli abitanti del borgo nel giorno di San Valentino, i quali si recano nella stradina per potersi scambiare qualche dolce carezza, lasciandosi trasportare dalla magia degli amori sconosciuti del passato.

laurasantoro
About Author

Laura

Studentessa di Mediazione Linguistica, appassionata di musica, libri e cinema. "Life is too short to be living someone else's dream".